Passa ai contenuti principali

NATALE A MONTEPULCIANO: NUMEROSE NOVITA’, TRA ATTRAZIONI ED EVENTI

COMUNE DI MONTEPULCIANO
Provincia di Siena

COMUNICATO STAMPA


NATALE A MONTEPULCIANO: NUMEROSE NOVITA’, TRA ATTRAZIONI ED EVENTI
Sabato 16 novembre l’inaugurazione, si va avanti fino al 6 gennaio 2020
Torna per il sesto anno consecutivo una manifestazione di straordinario successo
In allegato, immagini dell'edizione 2018 del Natale a Montepulciano. Foto free copyright di Dario Pichini e Photoclub Poliziano.
Un mercatino con più di 80 stand per lo shopping natalizio. Un grande “Castello di Babbo Natale”, ospitato in un’autentica fortezza medievale. Spettacoli di luci e proiezioni luminose sulle facciate dei palazzi storici. Un’inedita “Christmas Terrace”, affacciata sul tempio di San Biagio e sulla Val d’Orcia, dove poter degustare il Vino Nobile di Montepulciano. Un’area dedicata alle specialità gastronomiche del territorio ed allo street-food. Nuove luminarie, che formano una sorta di tappeto di luci che copre le vie principali del Centro Storico.

Sono queste, in sintesi, le caratteristiche principali del “Natale a Montepulciano” che, da sabato 16 novembre (e fino al 6 gennaio 2020), rende la città, per il sesto anno consecutivo, grande protagonista delle feste di fine anno.

Il mercatino , organizzato dall’Associazione Vivi Montepulciano con il supporto del Comune, è uno dei più grandi d’Italia, con tantissime attrazioni per tutti. Dopo lo straordinario successo delle edizioni precedenti, la manifestazione è diventata oramai una tappa irrinunciabile per i visitatori di tutta Italia che intendono vivere le emozioni del periodo dell'Avvento e delle festività natalizie in un'atmosfera incantata.

All'interno del mercatino, grande attenzione è, da sempre, riservata all’originalità dei prodotti esposti, grazie anche al coinvolgimento delle associazioni degli artigiani, alla presenza di diversificate categorie merceologiche con espositori di tutta Italia: addobbi e decori natalizi, artigianato in legno, accessori e pelletteria, artigianato locale, gioielleria, curiosità, prodotti alimentari, dolciumi e tanto altro ancora, sempre all'insegna della qualità e della diversificazione.

Il mercatino, che si sviluppa tra via San Donato e la maestosa Piazza Grande, grazie al vasto spazio pedonale a disposizione, è, inoltre, il palcoscenico ideale per una serie di spettacoli, show e attività di animazione per tutta la famiglia e per lo spettacolo di luci e videomappimg sulle facciate dei magnifici palazzi storici.

A pochi passi dalla piazza centrale del mercatino, la novità di quest'anno è rappresentata dalla suggestiva "Christmas Terrace", un luogo sospeso nel tempo, affacciato sul Tempio di San Biagio e sulla Val d'Orcia, realizzato in collaborazione con il Consorzio del Vino Nobile di Montepulciano, dove poter sorseggiare il pregiato vino e assaporare le gustose eccellenze del territorio, di fronte ad un panorama mozzafiato.

Oltre al mercatino di Natale, merita sicuramente una visita la Fortezza medievale, che si trova a pochi passi da Piazza Grande e ospita il “Castello di Babbo Natale”, il punto di attrazione per eccellenza per i bambini e le loro famiglie. Grande, imponente, maestoso, con più di 2.000 mq di stanze visitabili tutte al coperto, addobbato a festa e ricco di sorprese, è in grado di stupire davvero tutti, i più piccoli così come gli adulti.

I visitatori che entreranno nel Castello potranno scoprire dove vive Babbo Natale con i suoi elfi aiutanti; potranno visitare la cucina magica, lo studio per scrivere le letterine, il giardino d’inverno dove si riposano le renne ed è posizionata la slitta, e poi la mitica stanza del trono, dove poter incontrare il padrone di casa, il “vero” Babbo Natale”, per poi imbucare la propria letterina nel marchingegno fatato. E poi tanto divertimento in tutte le altre stanze del Castello con numerose attività di animazione e laboratori creativi: selezione nuovi elfi, spettacoli di magia, lavorazione del legno, creazione di addobbi natalizi, laboratori ludico-manuali ecc. E nel giardino del Castello sarà possibile, inoltre, fare un giro sui docili pony oppure gustare una ricca offerta di street food con specialità dolci e salate, all’interno dell’area attrezzata e coperta.

Montepulciano, anche quest’anno, è, dunque, pronta ad ospitare tutti i visitatori che vorranno vivere in pieno la magica atmosfera del Natale, senza dimenticare una romantica passeggiata tra le vie dell’affascinante centro storico, gli scorci della Val d'Orcia, l'imponenza dei palazzi cinquecenteschi, i musei, le chiese con i presepi caratteristici, le straordinarie eccellenze enogastronomiche del territorio, da gustare nelle cantine secolari o nelle numerose trattorie: i pici, i salumi toscani e di cinta senese, la tagliata e la fiorentina di chianina, il Vino Nobile di Montepulciano DOCG. A pochi km di distanza Pienza, Cortona, San Quirico, Chianciano con le sue Terme e tanti piccoli itinerari per un soggiorno davvero indimenticabile.

14 novembre 2019

Post popolari in questo blog

UN POETICO SPETTACOLO PER BAMBINI PORTA A SINALUNGA LA MAGIA DI BRUNO MUNARI

UN POETICO SPETTACOLO PER BAMBINI PORTA A SINALUNGA LA MAGIA DI BRUNO MUNARI Giocoleria, costumi variopinti, una colonna sonora coinvolgente e suggestiva, tre attori empatici e simpatici che te li vorresti portare a casa. Domenica 19 – ore 16 – arriva al teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga LA FANTASIA. Un viaggio liberamente ispirato a Bruno Munari (biglietti da 5 a 6 euro , disponibili online e nel circuito Ticketone ). Lo spettacolo è un mondo dove si vivono avventure incredibili per scoprire che la possibilità di cambiare le cose è dentro ognuno di noi , basta ascoltare il respiro della fantasia. Se la routine quotidiana e la concretezza di una vita ( che non lascia molto spazio all’immaginazione ) c i obbliga no a correre lungo binari precostituiti , gli artisti propongono una soluzione: la fantasia . “Prima – dichiarano – è soltanto l’insinuarsi di un’immagine, ma man mano che la vedi diventa un mondo fantastico, dove la realtà può essere ribaltata

La cerimonia di premiazione a Roma, nel Salone d’Onore del CONI La Valdichiana Senese è ufficialmente Comunità Europea dello Sport 2021 Ambito turistico promosso a livello europeo, ricadute anche sociali

La cerimonia di premiazione a Roma, nel Salone d’Onore del CONI La Valdichiana Senese è ufficialmente Comunità Europea dello Sport 2021 Ambito turistico promosso a livello europeo, ricadute anche sociali Alla presenza di Giovanni Malagò e di Alessandra Sensini, rispettivamente Presidente e vice-Presidente del CONI, e di Pierfrancesco Lupattelli, Presidente Aces Europa e Movimento Sportivo Popolare, è dunque sfilata la rappresentanza dell’ambito turistico Valdichiana Senese che, come è noto, è stato designato Comunità Europea dello Sport 2021. La delegazione era composta dai Sindaci dei nove Comuni che formano l’ambito turistico, accompagnati dai rispettivi Assessori allo Sport. “Ci siamo sentiti onorati dall’essere accolti al Foro Italico, nel luogo forse più rappresentativo dello sport italiano, avendo un ruolo da protagonisti” afferma Michele Angiolini, Si