Passa ai contenuti principali

UN POETICO SPETTACOLO PER BAMBINI PORTA A SINALUNGA LA MAGIA DI BRUNO MUNARI

UN POETICO SPETTACOLO PER BAMBINI PORTA A SINALUNGA LA MAGIA DI BRUNO MUNARI
Giocoleria, costumi variopinti, una colonna sonora coinvolgente e suggestiva, tre attori empatici e simpatici che te li vorresti portare a casa. Domenica 19ore 16 – arriva al teatro Ciro Pinsuti di Sinalunga LA FANTASIA. Un viaggio liberamente ispirato a Bruno Munari (biglietti da 5 a 6 euro, disponibili online e nel circuito Ticketone).

Lo spettacolo è un mondo dove si vivono avventure incredibili per scoprire che la possibilità di cambiare le cose è dentro ognuno di noi, basta ascoltare il respiro della fantasia. Se la routine quotidiana e la concretezza di una vita (che non lascia molto spazio all’immaginazione) ci obbligano a correre lungo binari precostituiti, gli artisti propongono una soluzione: la fantasia. “Prima – dichiarano – è soltanto l’insinuarsi di un’immagine, ma man mano che la vedi diventa un mondo fantastico, dove la realtà può essere ribaltata e dove tutto è possibile. Un mondo di oggetti animati in continua trasformazione. Un mondo magico. Un mondo di poesia. Un mondo dove si mescolano il divertimento e l’equilibrio. Un mondo dove la parola può prendere vita. Un mondo dove stupirsi è d’obbligo”.

Lo spettacolo nasce dal desiderio di far incontrare Bruno Munari, il grande artista e designer scomparso nel 1998, con uno dei pochi linguaggi che non ha mai utilizzato nel suo lavoro: il teatro. Alla base, c’è stata una ricerca delle quattro fasi della vita da lui concepite: invenzione, fantasia, creatività, immaginazione. Il progetto andrà quindi a ricreare un nuovo processo creativo, dove il corpo diventerà un pennello, la voce un mondo da scoprire, il testo un lazzo futurista, il disegno uno strumento narrativo, una sfera un personaggio che racconterà storie incredibili. In scena una giovane formazione di artisti polivalenti: Edoardo Nardin, giocoliere, acrobata ma anche pittore, Pasquale Scalzi, che oltre a recitare è anche diplomato in corno, e Francesco Dendi, che come attore vanta varie collaborazioni con importanti artisti del teatro contemporaneo.

I biglietti per lo spettacolo sono ancora disponibili nel circuito Ticketone: i punti più vicini si trovano alla Coop di Sinalunga, alla Letric travel di Torrita di Siena. Online, si possono acquistare su www.ticketone.it oppure al botteghino il giorno la sera dello spettacolo. La stagione del Pinsuti proseguirà poi venerdì 24 gennaio con Le opere complete di Shakespeare in 90 minuti, un brillante e fortunato spettacolo che sta facendo il tutto esaurito in mezza Italia di cui si è già avuto un assaggio alla festa d’inaugurazione del teatro. In scena Roberto Andrioli, Fabrizio Checcacci, Lorenzo Degl’Innocenti che proveranno a condensare l’opera omnia di Shakespeare in soli 90 minuti, fra esilaranti scene rap, e formidabili gag comiche.

Post popolari in questo blog

La cerimonia di premiazione a Roma, nel Salone d’Onore del CONI La Valdichiana Senese è ufficialmente Comunità Europea dello Sport 2021 Ambito turistico promosso a livello europeo, ricadute anche sociali

La cerimonia di premiazione a Roma, nel Salone d’Onore del CONI La Valdichiana Senese è ufficialmente Comunità Europea dello Sport 2021 Ambito turistico promosso a livello europeo, ricadute anche sociali Alla presenza di Giovanni Malagò e di Alessandra Sensini, rispettivamente Presidente e vice-Presidente del CONI, e di Pierfrancesco Lupattelli, Presidente Aces Europa e Movimento Sportivo Popolare, è dunque sfilata la rappresentanza dell’ambito turistico Valdichiana Senese che, come è noto, è stato designato Comunità Europea dello Sport 2021. La delegazione era composta dai Sindaci dei nove Comuni che formano l’ambito turistico, accompagnati dai rispettivi Assessori allo Sport. “Ci siamo sentiti onorati dall’essere accolti al Foro Italico, nel luogo forse più rappresentativo dello sport italiano, avendo un ruolo da protagonisti” afferma Michele Angiolini, Si

Newsletter speciale Live Rock Festival 2020

  Newsletter speciale Live Rock Festival 2020 Live Rock Festival a Acquaviva, dal 10 al 13 settembre 2020 Quattro serate, otto concerti dal vivo, un djset all’alba e incontri su attualità e cultura e un’escursione di trekking eco-musicale: il Live Rock Festival si presenta con la sua 24/a edizione, come a ingresso gratuito, ma quest’anno su prenotazione (tramite la app specializzata DICE.fm). L’evento, che si svolgerà presso i Giardini Ex Fierale di Acquaviva dal 10 al 13 settembre, è ideata e organizzata dai volontari del Collettivo Piranha,  che quest’anno hanno reinventato il format adattandolo alle disposizioni vigenti e continuando a lavorare sulla ricerca musicale, sulla tutela dell’ambiente e sull’impegno sociale. Gli incontri pomeridiani inizieranno alle 18; l’apertura dell’area concerti e ristoro sarà alle 19. Programma: Giovedì 10 settembre, alle 22.00 , s’inaugura con un volto storico della scena indipendente, Davide Toffolo, frontman dei Tre Allegri Ragaz